prima di noi
 
storica 1
 
Fabbrica Saccardo nasce a fine '800 dalla mente di Giuseppe Saccardo. Inizialmente con sede nel centro storico di Schio, fu spostata lungo la strada del Tretto in seguito a un incendio che aveva distrutto il primo stabilimento. L'idea da cui nacque era molto semplice: nell'era della Rivoluzione Industriale, che stava vedendo un'enorme crescita del settore tessile, specialmente nel Veneto, cresceva anche la domanda di navette e componenti per le macchine industriali, soggetti a grande usura. Saccardo quindi, scelta una località ben posizionata sulle vie di comunicazione, che permettevano di ottenere regolari forniture di materie prime, fondò una delle prime aziende in Italia per la produzione di navette e tubetti di carta.
 
storica 2
 
Successivamente, nel primo Novecento, quella che nel frattempo era diventata l'Anonima Industrie Saccardo acquistò o costruì altri stabilimenti. Dopo una breve parentesi di produzione di giocattoli in legno durante la Grande Guerra, viene ripreso il regime normale. Sempre all'avanguardia sia riguardo gli standard produttivi sia riguardo la sicurezza sul lavoro, come testimoniato da un'uscita della rivista ''Fiere ed Esposizioni'' nel 1927: "L'industria si svolge in locali sani e bene arieggiati: è provvista di tutti i mezzi conosciuti per prevenire gli infortuni sul lavoro, il quale non richiede dall’operaio soverchia fatica. Perciò la maestranza è costante ed affezionata."
 
storica 3

Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Per saperne di più Leggi l' informativa.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information